Segui i canali social:

NOI LA
CIVICA

Ucraina, il diritto alla pace

Le notizie drammatiche che arrivano dall’Ucraina ci toccano da vicino. Il diritto alla libertà e alla pace di un Paese democratico è stato violato dalla forza delle armi di uno stato, la Russia, che per i suoi scopi non ha esitato a scatenare una guerra nel cuore dell’Europa, con tutte le conseguenze di sofferenza e di morte che ogni conflitto armato porta con sé.

Abbiamo letto che l’Italia saprà fare la sua parte in difesa della sicurezza e della pace di questo popolo minacciato dalle armi e che l’Unione Europea, pur tra mille difficoltà, sta cercando una via unitaria ed efficace per la difesa della popolazione e la cessazione del conflitto.

In Consiglio Comunale ieri sera a Castelfranco abbiamo votato un Ordine del Giorno di condanna unanime – morale e politica – di Putin e delle sue azioni di guerra.

Unitamente a tutti i Gruppi Consigliari abbiamo voluto esprimere grande solidarietà alla popolazione ucraina, chiedendo al Sindaco di portare la vicinanza della nostra Città alle cittadine e ai cittadini ucraini che vivono e lavorano nel nostro territorio.

Vogliamo sperare che questa guerra inaccettabile possa cessare presto, che si ritrovi la via della diplomazia e del dialogo, che si abbandoni l’uso della forza e cessi la voce armi che già stanno portando tanta sofferenza soprattutto alle persone più fragili e indifese: bambini, anziani e disabili in particolare.

Mai come oggi va ritrovato e difeso il valore della pace, fondamento della libertà per tutti i popoli.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi contatti!
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram